testata-resilienza

OBIETTIVI

INALTO / AREE DI ATTIVITà / PEOPLE & CHANGE / RESILIENZA

RESILIENZA

per fronteggiare le nuove sfide

Essere resilienti per prepararsi all’inevitabile, prevenire l’indesiderabile, controllare il controllabile.

Uscire dalle crisi rafforzati e con una progettualità per il futuro è segno di resilienza. Un asset fondamentale per far fronte a cambiamenti dirompenti, con la forza e l’immaginazione necessarie ad intraprendere nuove strade per nuovi risultati. Un mindset resiliente richiede autoconsapevolezza e determinazione, capacità di circoscrivere i problemi ed esplorare nuove prospettive, di gestire lo stress e apprendere dalle esperienze avverse trovando, in sé e nella propria comunità, le risorse per un rinnovato slancio verso l’azione.

 

I nostri articoli

Sapere cosa rende le persone resilienti

per preparare organizzazioni resilienti

FIDUCIA

 

Senso di autoefficacia
Locus of control interno
Indipendenza dal giudizio degli altri
Speranzosità
Motivazione

ADATTABILITÀ

 

Apprendere dagli errori
Pensiero creativo
Pensiero critico
Problem solving
Strategie di coping
Umorismo

PROGETTUALITÀ

 

Tenacia e determinazione
Senso di finalità e dei valori
Visione sistemica
Etica e spiritualità

SUPPORTO SOCIALE

 

Cooperazione
Impegno attivo
Assertività
Dare e ricevere aiuto
Libera espressione delle emozioni
Empatia e tolleranza delle differenze

Le persone e le organizzazioni resilienti sono

flessibili, trasformative, profittevoli e promuovono l’innovazione

RESILIENCE TEAM

Un team resiliente sa come ritrovare le energie e la progettualità per superare situazioni avverse. Sa come affrontare i problemi sperimentando modalità di pensiero fuori dall’ordinario, perché ha un approccio trasformativo, non solo riparativo.

Un team resiliente condivide fiducia e sostegno, determinazione e strategie di coping efficaci. Ha senso di appartenenza e sa trasformare la forza di ciascuno in “forza collettiva”. Sa cogliere risorse dall’ambiente, utilizzando in modo creativo il poco disponibile per ottenere il necessario, per migliorare le performance e rivitalizzare il business.

 

Un team costruisce la propria resilienza, giorno per giorno, e la sostiene con interventi che ne rinnovano la forza e le strategie.

Le nostre risorse

Resilience Coaching per allenare a riconoscere i propri punti di forza e ad apprendere dagli insuccessi mantenendo fiducia e progettualità.

Community Coaching per dar vita a “comunità” organizzative dove coesione, collaborazione e fiducia reciproca, aiutano a prevenire e gestire i “fattori di rischio”, a sostenere le persone e la qualità delle performance, anche in situazioni critiche.

Resilience Counselling per aiutare il team a superare insuccessi o eventi a forte impatto emotivo, ritrovando in sé le energie per fronteggiare le nuove sfide.

RESILIENCE LEADER

Nell’affrontare situazioni critiche la prima cosa è capire di quali risorse si dispone e come accedervi. La resilienza è una strategia che può essere appresa e trasferita nella cultura organizzativa. Ma non si conquista una volta per tutte: è rimessa in gioco dagli eventi. È allora necessario ricalibrare e rinforzare le proprie capacità di resilienza quando si è soli dinnanzi ad un compito difficile. Quando lo stress incalza e servono i nervi saldi. Quando si vorrebbe mantenere viva la speranza nel futuro, anche se tutto sembra negarlo. Quando non si trovano soluzioni e occorre inspirare nel team fiducia verso nuove possibilità.

 

Un leader costruisce la propria resilienza, giorno per giorno, e la sostiene con interventi che ne rinnovano la forza e le strategie.

Le nostre risorse

Leader Resilience Lab lavora sui punti di forza del leader affinché li riconosca e li potenzi per guidare i team nei momenti critici. Per usare al meglio ciò che si possiede, anche in ristrettezza di risorse, facendo emergere “il talento collettivo”. Per mobilitare le energie su obiettivi ambiziosi rafforzando senso di comunità e spirito di cooperazione.

Executive Resilience Coaching esplora le strategie di resilienza e attiva piani di sviluppo per potenziare la capacità di fronteggiare situazioni difficili, salvaguardando benessere e produttività.

Executive Resilience Counselling per uscire da stati di malessere generati da una perdita, un insuccesso o un evento critico che indeboliscono temporaneamente le capacità di risposta.

RESILIENCE ORGANIZATION

Fronteggiare le crisi con metodo e determinazione. Intercettare i segnali deboli. Trasformare gli errori in conoscenza distribuita. Assorbire la complessità uscendo dalle crisi con un maggior repertorio di azioni. Riconfigurare le risorse. È questo ciò che rende un’organizzazione resiliente. Ma la resilienza va sostenuta nel tempo, agendo su più fronti: le persone (promovendo mindset e comportamenti improntati all’empowerment). I processi, i Principi e le Politiche HR, affinché diventi parte integrante della cultura organizzativa.

 

Un’organizzazione costruisce la propria resilienza, giorno per giorno, e la sostiene con interventi sinergici che ne rinnovano la forza e le strategie.

Le nostre risorse

Resilience Learning anticipa gli eventi critici insegnando a riconoscerli. Aumenta la consapevolezza dei fattori di rischio. Allena a vedere le risorse, ignorate o sottoutilizzate, a monitorare i segnali deboli. È un training di proattività che innesca nuovi mindset e strategie d’azione per essere resilienti prima che gli eventi lo richiedano.

Resilience System affianca la funzione HR nel definire Principi, Politiche e Contesti che radicano la resilienza nella cultura organizzativa.

Resilience Training prepara a contenere lo stress prodotto dagli eventi critici, a ritrovare in sé e nel proprio team le risorse affinché l’evento perturbante sia percepito come una sfida significativa, comprensibile e controllabile.

schema-resilienza