LETTURA DEL MESE

Immagine-zio

Il libretto rosso di Amazon

Autore: Colin Bryar e Bill Carr

Editore: Vallardi, 2021, pp. 347 € 15,90

Genere: Saggio  di management sulla cultura organizzativa di una delle aziende di maggiore successo

Chiave di lettura: Il libro svela quali sono i meccanismi psico-sociali e organizzativi alla base del successo di una delle aziende più potenti al mondo e quali lezioni da trarre per adottare il loro modello.

Frase chiave: “I principi e le pratiche di Amazon sono concreti e replicabili, possono essere appresi da chiunque e applicati a qualsiasi azienda. Dopo aver letto questo libro, speriamo che capirete che essere amazoniani non significa far parte di una setta occulta, ma avere una forma mentis flessibile. Potete attingere agli elementi di cui avete bisogno, e adattarli a seconda delle condizioni in cui operate””.

________________

Negli anni ’70 i giovani ostentavano il libretto rosso di Mao Zedong sognando una rivoluzione sociale. Le nuove generazioni sbandierano il Libretto rosso di Amazon. Anche questa è una rivoluzione, ma di ben altra portata. E’ l’apoteosi del capitalismo globale, la supremazia delle platform company, la scalata delle cosiddette “aziende cavalletta” che invadono tutti i settori trascinando nell’oblio piccole e grandi imprese, epigone di un passato in estinzione. E’ il The Way of The Amazon Life. Un nuovo imperialismo di proporzioni inimmaginabili. Ma cosa ha consentito a quest’azienda di ottenere, in poco più di vent’anni, un tale potere planetario e un fatturato in crescita esponenziale? La capacità visionaria, lo spirito innovativo e un’organizzazione perfetta, degna del miglior taylorismo riveduto e corretto. Un’azienda che si è già guadagnata un posto nella storia del management e, forse, anche in quella capitalismo moderno.

Quali sono i segreti del metodo Jeff Bezos? Cosa ha reso grande Amazon? Lo svelano Colin Brayar e Bill Carr, due importanti ex dirigenti per oltre 12 anni in Amazon, un primato in un’impresa che macina talenti alla velocità della luce e rinnova di continuo persone, business e competenze. Un libro, appassionante e riccamente documentato che svela il Dna di quest’azienda che tanti vorrebbero imitare. Gli autori assicurano che il suo modello è trasferibile, almeno in parte, a qualsiasi azienda, piccola o grande che sia. Stentiamo a crederlo, in ogni caso vale la pena leggere il libro, quantomeno per accertarsene.  Il Libro rosso di Amazon inizia con la descrizione dei  suoi 14 principi di leadership  fra cui spiccano Passione per il cliente, Inventare e semplificare, Assumere e far crescere i migliori, Frugalità, e un’ampia serie di pratiche per rinforzarla. A quanto raccontano gli autori, non sono Principi appesi al muro in bella mostra: “Sono radicati in ogni singolo processo e attività. Dettano un modo di pensare e lavorare, sono parte integrante del modo con cui guardiamo il mondo”. E’ uno stile di vita, una rivoluzione culturale massiccia e una selezione della specie, perché essere “amazoniani” non è da tutti e per tutti. Chi entra o si evolve o si dissolve.

Il libro descrive con accuratezza quasi antropologia la “cultura Amazon”: dal modello organizzativo ai meccanismi di assunzioni (fra i più originali al mondo), dal modello di comunicazione (che manda in pensione PowerPoint e rinverdisce i vecchi report scritti, ma con un limite di sei pagine e ferree regole di stesura, da meditare all’inizio di ogni riunione). E ancora, l’accuratezza delle metriche e i famosi Working Backwards (un metodo per vagliare idee e creare nuovi prodotti) che hanno fatto scuola. Nella seconda parte, racconta come sono nati alcuni dei suoi prodotti di maggior successo come Prime Video, Kindle o AWS.

Insomma qui dentro troverete tutto quanto c’è da sapere per capire che cosa fa di Amazon, non solo un gigante economico, ma un meccanismo perfetto e ben oleato per generare innovazione continua, per evangelizzare milioni di dipendenti al nuovo credo, per attirare i migliori performer, per creare soddisfazione e dipendenza nei clienti, perché Amazon è come la lampada di Aladino: esprimi un desiderio, e arriva a casa tua in un micro secondo. Nemmeno Mao Zedong riuscì a tanto, e in ogni caso è molto probabile che Amazon gli sopravvivrà.

 

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.